Le 10 regole del basket di “Crossover”

Crossover di Kwame Alexander – titolo originale The Crossover – è un romanzo hip hop in versi destinato a un pubblico giovanile, ma in genere a chi sente il basket scorrere nelle vene. Una scrittura originale e incalzante come un pezzo rap, la musica per eccellenza di questo sport.

Tradotto in italiano da Paolo Valentino (Giunti, 252 pagine, 14 €), il pluripremiato Crossover è la storia di due gemelli adolescenti, Josh (che parla in prima persona) e Jordan, e della loro vita da liceali che fluisce come un beat tra pallacanestro, scuola, famiglia, ragazze, tra insofferenza alle regole e prezzi, a volte estremamente alti, da pagare. Perché la vita vera è sempre pronta a presentare il suo conto e diventare adulti si fa via via più urgente

La narrazione, di tanto in tanto, è stoppata da una “regola del basket”. Un momento in cui fermare il palleggio e riflettere. Perché il basket e la vita non sono poi così differenti tra loro. Ecco le 10 regole del basket di Crossover.

Regola del basket #1

In questo gioco che è la vita
la tua famiglia è il campo
e la palla il tuo cuore.
Non importa quanto tu sia bravo,
né quanto a volte ti senta giù,
il tuo cuore
lascialo sempre lì
sopra a quel campo.

Regola del basket #2

Sfreccia, spingi.
Pressa, stringi.
Cambia rotta.
Tira, insegui.
Mira, lancia.
Lavora d’astuzia.
Pensa in fretta.
Gioca duro.
Allenati sodo.

Regola del basket #3

Non permettete a nessuno
di abbassare i vostri obiettivi.
Le aspettative che gli altri
ripongono in noi
sono determinate
dai loro limiti.
Il cielo è il vostro limite, figlioli.
Sempre al sole
dovete mirare
e allora sì, che il vostro destino
sarà brillare.

Regola del basket #4

Se nella vita
sbagli
un certo numero
di tiri
alla fine pagherai
tutti i tuoi errori.

Regola del basket #5

Quando
smetti
di giocare
la tua partita
hai già
perso

Regola del basket #6

Una grande squadra
ha un buon marcatore
con un compagno
sempre attento
e pronto
ad aiutarlo.

Regola del basket #7

Il rimbalzo
è l’arte
di aspettare
mentre ci si prepara
ad afferrarla.
Vietato
far cadere la palla.

Regola del basket #8

A volte
devi allontanarti
dal canestro
come nel
fade-away,
per andare
a segno
con un tiro
perfetto.

Regola del basket #9

Quando la partita è
appesa a un filo,
non avere paura.
Afferra la palla.
Accompagnala
al canestro.

Regola del basket #10

Una sconfitta è inevitabile,
come la neve d’inverno.
I veri campioni
imparano
a ballare
in mezzo
alla tempesta.

Kwame Alexander Crossover

Condividi: