Big Nike

Circa 300 mila metri quadrati tra uffici, spazi polivalenti, impianti sportivi, aree verdi, parcheggi: sarà imponente l’espansione della sede centrale della Nike a Beaverton, in Oregon (USA). Il campus dove il colosso mondiale dell’abbigliamento e degli accessori sportivi progetta e sviluppa i suoi prodotti destinati agli atleti di tutto il mondo.

La nuova estensione del quartier generale (Nike World Headquarters), il cui completamento è previsto per il 2018, è progettata da tre studi dell’area nord-occidentale degli Stati Uniti – ZGF Architects, SRG Partnership e Skylab Architecture – mentre uno studio di architettura del paesaggio di Portland, il Place Studio, si occupa dell’armonizzazione con l’ambiente circostante.

Il campus riflette lo spirito fortemente improntato all’innovazione con cui l’azienda, nata nel 1967, “inventa ogni giorno nuove strade per ispirare gli atleti a espandere il proprio potenziale – spiega il CEO e presidente Mark Parker – Per fare questo siamo in costante evoluzione e progettiamo ambienti di lavoro flessibili e dinamici che incoraggiano la collaborazione, la creatività, lo spirito di squadra. La nostra sede riflette il meglio della cultura Nike, un luogo dove l’atleta viene spinto al massimo attraverso nuovi prodotti ed esperienze”.

Nike, spazi in movimento

Lo sviluppo del campus di Beaverton inizia nel 1990, sei anni dopo l’apertura delle sede in One Bowerman Drive, su un terreno acquistato nel 1984. La nuova espansione, quindi, è soltanto l’ultimo capitolo di una storia che già nel 2001 aveva conosciuto un raddoppio delle dimensioni. Le nuove strutture saranno collegate a quelle preesistenti da una rete di percorsi, campi sportivi e aree verdi all’aperto e saranno posizionate per facilitare un ulteriore ampliamento futuro. L’architettura prende ispirazione dal movimento umano, dalla velocità, dall’energia della competizione, tutti elementi centrali nella mission di Nike.

Ruolo importante riservato anche alla sostenibilità ambientale, con edifici che favoriscono l’afflusso di luce naturale, un sistema di condizionamento termico attraverso la convezione e un centro per il trattamento delle acque reflue a circuito chiuso.

Il quartier generale della Nike si conferma come uno dei complessi aziendali più avanzati al mondo, in cui gli spazi di lavoro estremamente flessibili e creativi promuovono il movimento e lo scambio, incentivando un fluido lavoro di squadra. Uno spirito consono allo stile di vita libero e anticonformista del nord-ovest degli Stati Uniti, ma queste caratteristiche sono riscontrabili anche nelle sedi di Shangai e Milano e negli uffici Converse a Boston.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *