NBA a Parigi: guida alla AccorHotels Arena di Bercy

La casa della NBA a Parigi è la AccorHotels Arena, nome derivante dall’abbinamento commerciale con cui dal 2015 è chiamato il grande palasport di Bercy. L’impianto, per il basket, è in grado di ospitare fino a 15.609 spettatori.

Qui, il 24 gennaio 2020, si gioca per la prima volta una partita di regular season NBA: Charlotte Hornets contro Milwaukee Bucks, nell’ambito del programma NBA Global Games con cui la lega professionistica americana vuole diventare sempre più globale e presente in tutti i continenti.

Il grande palazzo di Bercy

Il nome originario della AccorHotels Arena è Palais Omnisports de Paris-Bercy e si trova nel centrale quartiere di Bercy (12° arrondissement), lungo la riva settentrionale della Senna, non lontano da Notre Dame e praticamente accanto a uno dei principali snodi ferroviari della capitale francese.

La prima inaugurazione avvenne il 3 febbraio 1984, dopo tre anni di lavori. Dal 2013, divenuta ormai obsoleta e non rispondente ai moderni criteri di sicurezza e funzionalità, l’arena è stata oggetto di una profonda ristrutturazione per adeguarla alle esigenze attuali, con 54 suite e ampi spazi lounge. Il progetto è dello studio DVVD.

A pianta ottagonale, il suo aspetto esterno è caratterizzato da pareti spioventi ricoperte da verdi pratini rasati, da una griglia metallica blu e da ampie vetrate che permettono l’ingresso di luce naturale nell’edificio. Per i concerti la capienza arriva a 20.300 posti, mentre sono poco più di 15.000 per i principali sport che vengono ospitati qui.

La NBA a Parigi

Oggi la AccorHotels Arena di Parigi è una struttura polifunzionale in grado di ospitare, oltre a concerti ed eventi, una serie di discipline sportive: basket, hockey su ghiaccio, pallavolo, pallamano, tennis, pugilato, atletica indoor.

Per quanto riguarda il basket, a Bercy si sono disputate la Final Four di EuroLeague nel 1996, 2001 e 2010, la fase finale degli Europei 1999 (vinti dall’Italia), il McDonald’s Championship nel 1991 (vinto dai Los Angeles Lakers di Magic Johnson) e nel 1997 (vinto dai Chicago Bulls di Michael Jordan) e varie partite di preseason NBA.

In particolare, il 13 ottobre 1994 i Golden State sconfissero 132-116 proprio gli Charlotte Hornets, che così tornano a giocare a Parigi dopo 26 anni. Il loro proprietario è Michael Jordan che, come detto, scese sul parquet di Bercy per il McDonald’s Championship lasciando un segno indelebile sul pubblico che riuscì ad assistere a quelle due partite. Nel 2003, invece, i San Antonio Spurs di Tony Parker batterono i Memphis Grizzlies 105-93.

L’ultima partita NBA giocata a Parigi era stata quella del 6 ottobre 2010, quando i Minnesota Timberwolves ebbero la meglio sui New York Knicks 106-100. Charlotte Hornets-Milwaukee Bucks del 2020 è invece la prima partita di regular season che la NBA, dopo alcuni anni di Global Games a Londra, giocherà a Parigi e in Francia.

accorhotels arena parigi bercy

Condividi: